Grammatica Inglese di base: alcune regole


Grammatica Inglese di base: alcune regole

Scopri come imparare facilmente la Grammatica Inglese

La Grammatica Inglese è il modo in cui i significati sono codificati nella formulazione della lingua inglese. Questa include la struttura di parole, frasi, proposizioni fino alla struttura di interi testi.

Ci sono variazioni storiche, culturali, regionali e sociali della lingua inglese. Ma questo articolo cerca di descrivere l’inglese standard generico nel giorno d’oggi, quindi una forma di linguaggio e scrittura usati nel discorso pubblico che include telecomunicazioni, educazione, intrattenimento, governabilità, notizie e una gamma di registri dal formale a quello informale. Ci sono anche delle differenze grammaticali nelle forme standard dell’inglese britannico, americano ed australiano anche se queste ultime sono meno pronunciate rispetto alle divergenze di vocabolario e pronuncia.

Vediamo in breve tutto ciò che c’è da sapere!

Provate a chiedere a degli amici quale sia il ruolo delle preposizioni dentro la frase oppure quali siano i 4 modi dei verbi e sicuramente vedrete un’aria spaesata sui loro volti. Capire le regole grammaticali di base è fondamentale per una comunicazione efficiente, ma la maggioranza di noi ha dimenticato questi concetti da anni.

Per poter risolvere questo problema, cercheremo con questa pagina di mettere insieme in modo coinciso tutte le regole basilari in modo da poter essere utilizzati come un mini corso di aggiornamento!

Generalmente i linguisti concordano su nove categorie di parole in inglese: il sostantivo, il verbo, l’aggettivo, l’avverbio, il pronome, la preposizione, la coniugazione, il determinante e l’esclamazione. La maggioranza delle parole inglesi appartiene a più di una categoria. Per esempio run (correre) può essere sia verbo che sostantivo.

English Grammar

Alcune regole di Grammatica Inglese

Le Frasi

Le frasi sono fatte da due parti: soggetto e predicato. Il soggetto è la persona o la cosa che agisce o viene descritta nella frase. Il predicato invece è quell’azione o la descrizione di essa. Per essere completa una farse necessita di un soggetto e di un predicato.

Le Proposizioni

Le frasi possono essere scomposte in proposizioni secondarie.

Es:

The girls is going to the school, and she is going to eat there. (La ragazza sta andando a scuola e manger lì)

Questa è una frase complete composta da due clausole (proposizioni). Ci sono principalmente due tipi di proposizioni: indipendenti e subordinate.

Le proposizioni indipendenti agiscono come frasi complete mentre quelle subordinate non possono stare da sole e necessitano di un’altra proposizione per completare il loro significato.

Per esempio:

Proposizione indipendente: The girl went to the school (La ragazza è andata a scuola)

Proposizione subordinata: After the girls went to the school… (Dopo che la ragazza è andata a scuola…)

Le Locuzioni

Il gruppo di due o più parole legate tra loro grammaticalmente, ma non hanno un soggetto o un predicato formano una parte della frase.

Es. di frase completa:

The girls is at home and tomorrow she si going to the amusement park (La ragazza è a casa e domani andràa la parco giochi)

Es. di una clausola:

The girl is at home (La ragazza è a casa)

Es. di una locuzione (o parte della frase)

The girl (La ragazza)

Le frasi minori agiscono come parti del discorso all’interno delle frasi complete.

Le Parti del Discorso

Una parola è parte del discorso solamente quando viene usata in una frase. Queste sono nouns (sostantivi), adjectives (aggettivi), adverbs (avverbi)…

Per esempio la parola run può essere usata come più di una parte del discorso.

Es:

The player hit a home run (Il giocatore ha colpito fuori campo ) : in questo caso run è un sostantivo, oggetto diretto di hit (colpire)

You don’t have to run near the swimming pool ( Non devi correre vicino alla piscina)

Run (correre) è un verbo

La grammatica tradizionale classifica le parole in otto parti del discorso: sostantivo, pronome, aggettivo, verbo, avverbio, preposizione, congiunzione subordinata, esclamazione.

Sostantivi

Parole usate per descrivere persone, posti, cose, eventi, idee, etc. Rappresentano uno degli elementi principali della frase insieme a verbi, aggettivi, preposizioni e articoli. Di solito funzionano come soggetti o oggetti.

Sostantivi propri

Descrivono una persona o cosa unica e iniziano con la lettera maiuscola. (Nancy, India, Manchester United)

Sostantivi comuni

Descrivono persone o cose in generale. (girl, country, team/ragazza, paese, squadra)

Sostantivi numerici

Coloro che possono essere contati. Hanno forme sia singolari che plurali.( toys, children, books/giocattoli, bambini, libri)

Sostantivi non numerici

Non possono essere contati e non hanno forma plurale. (sympathy, oxygen, laughter/simpatia, ossigeno, risata)

Pronomi

I pronomi sostituiscono i sostantivi all’interno delle frasi per renderle meno ripetitive e meccaniche.

Pronomi personali soggettivi

I, you, he, she, we, they, it

Pronomi personali oggettivi

Me, you, hi, her, us, the, it

Pronomi personali possessivi

My/mine

Pronomi riflessivi

Myself, yourself, himself, herself, ourselves, themselves, itself

Pronomi dimostrativi

This, that, these, those

Pronomi indefiniti

Anyone, anywhere, everyone, someone, none, etc.

Aggettivi

Gli aggettivi descrivono il sostantivo.

Articoli

Definiti : the, indefiniti : a, an

Verbi

L’inglese ha tre tipi di verbi: transitivi, intransitivi e incompleti. L’inglese moderno ha 6 tempi verbali, ognuno dei quali ha la propria variante progressiva

Avverbi

Usati per descrivere o modificare un verbo, un’aggettivo, una clausola o un altro avverbio.

Preposizioni

Le preposizioni sono usate per collegare sostantivi e pronomi.

Es: The dog is under the table (Il cane è sotto il tavolo)

The dog è il sostantivo, under è la preposizione, the table è l’oggetto.

Congiunzioni

Legano parole o gruppi di parole

Es. and, but, also, that, as, after, before, since, when, where, unless, etc… ( e, ma, anche, che, come, dopo, prima, da quando, quando, dove, a meno che), etc…

Esclamazioni

Servono per esprimere delle emozioni all’interno delle frasi.

Categoria: Lezioni di Inglese | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Logo Metropolitana Roma Piazza Bologna (linea B)
Via Ravenna, 34

Scrivici

i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

Dimostra che non sei un robot