Parlare in Inglese


parlare in inglese

Parlare in inglese

Chi oggi non è consapevole dell’importanza della lingua inglese dovrebbe in primis rendersene conto e poi iniziare a studiarla prima possibile. Questo perché con molta probabilità in futuro ogni cosa sarà scritta, detta, comunicata e compresa in inglese. Parlare in Inglese. Quello che rende la lingua inglese il candidato appetibile per essere la lingua franca del futuro è soprattutto il fatto che essa abbia uno standard internazionale ovvero International English.

Il fattore che gioca il ruolo importante è quello che è una lingua molto facile da apprendere. E anche se a livello italiano si riscontra parecchia gente che pensa che l’inglese sia difficile e poco chiaro, questo non toglie il fatto che non sia affatto così. A coloro che pensano quanto è difficile l’inglese suggeriamo di iniziare a studiarlo per una settimana. Dopo vedranno che non solo si appassioneranno ma che non avranno problemi, questo se troveranno un ottimo insegnante che gli trasmetterà l’amore e la curiosità per questa bellissima lingua. Parlare in Inglese.

Parlare in inglese

A livello scolastico possiamo vedere che l’inglese è insegnato anche ai bambini più piccoli. Se andiamo su Internet ci rendiamo conto che più di 90 % dei siti web è creata e scritta in inglese. Tutta l’informazione e il sapere mondiale sono in inglese. Capendo e comunicando in inglese possiamo viaggiare in tutto il mondo e possiamo ottenere e ricevere aiuto ed assistenza dappertutto.

Anche nel mondo del lavoro ormai si sa che uno dei requisiti più richiesti in tutti gli ambiti è proprio la conoscenza dell’inglese che inoltre deve essere accertata a livello ufficiale attraverso il conseguimento di un certificato internazionale che attesti il livello di inglese raggiunto. Riassumendo concetti che già conosciamo sorge la domanda ma quando impariamo l’inglese in maniera tale da parlarlo fluentemente? Cosa significa? Che non abbiamo più esitazioni e non traduciamo più nella nostra testa.

Parlare in inglese

A quel punto l’inglese smetta di essere una raccolta di vocaboli e regole grammaticali e inizia ad essere qualcosa di più naturale, ovvero lo strumento di comunicazione più formidabile e potente del mondo. A quel punto si realizza il nostro desiderio di fare battute, scherzare, lamentarci e forse anche pensare in inglese. Ma ci vuole un bel po’ di tempo affinché una lingua si sedimenti bene nella vostra mente.

Ma dovete pensare che centinaia e migliaia di persone riescono a raggiungere un buon livello ogni anno. Quindi con sufficiente impegno, determinazione e aiuto da parte di un bravo insegnante potrete farcela anche voi! Oggi vogliamo comunque darvi alcuni consigli importanti su come imparare a parlare la lingua inglese veramente bene. Parlare in Inglese.

La Pratica

La prima cosa che potete fare per iniziare a parlare l’inglese è quella di fare più pratica. Non c’è niente di più efficace. Ma noi viviamo in Italia, paese dove l’inglese non è una lingua comune quindi trovare opportunità per parlarlo diventa molto difficile. Il consiglio migliore è quello di trovare un ottima Scuola di Inglese con cui avere lezioni individuali nelle quali il docente si potrà concentrare sulle vostre esigenze e obiettivi. Inoltre potrà aiutarvi a risolvere le vostre lacune in maniera totalmente personalizzata ed incentrata su di voi.

Un altro consiglio importante è quello di cercare di avere un’esposizione quotidiana alla lingua. Dovreste fare pratica ogni giorno anche quando non lo state studiando in maniera attiva. Ecco alcuni modi fattibili.

Impostate la lingua del cellulare, del tablet e dei social media in inglese.

Cercate di ascoltare la radio in inglese, Ascoltate musica in inglese, Leggete le notizie in inglese.

Impegnatevi a guardare almeno la metà delle serie tv in lingua inglese magari con i sottotitoli in italiano

Questi consigli fanno parte di un approccio chiamato immersione linguistica. È un buon modo per abituarsi ai suoni dell’inglese per rafforzare ciò che avete già imparato.

Parlare in inglese

Un altro aspetto è quello psicologico. Dovete accettare che per un po’ di tempo vi sentirete a disagio a parlare inglese. Mentre se state studiano questa lingua non riuscite ad esprimervi con precisione. Avrete paura di risultare meno intelligenti. Ma chiunque abbia un ottimo livello di conoscenza dell’inglese ha dovuto abituarsi a questo sentimento. I veri progressi arriveranno quando non vi farete più fermare dall’imbarazzo di dover parlare inglese e dalla paura di commettere errori. Parlare in Inglese.

Ma se volete veramente ottenere un’ottima conoscenza linguistica dovrete investire in lezioni private di inglese. Parlare con persone esperte anche solo 1 o due volte a settimana può davvero accelerare i vostri progressi. Potreste fare in questo modo un percorso di studio dell’inglese veramente efficiente. Il ruolo dell’insegnante durante una lezione privata e quello di spronarvi e di motivarvi a migliorare.

parlare inglese

La Pronuncia

Un altro consiglio molto utile è quello di lavorare sulla Pronuncia Inglese. Se le persone non riescono a capirvi per colpa del vostro accento, potrebbero sottovalutare il vostro livello di inglese. Parlare bene e fluentemente è qualcosa di fisico. Se la vostro lingua nativa è molto diversa dall’inglese come nel caso dell’italiano, allora dovrete fare movimenti con la bocca e con la lingua per esercitarvi. Parlare in Inglese.

Un errore tipico che fanno gli italiani è quello di saltare le risorse per gli studenti intermedi per andare direttamente a contenuti per i livelli più avanzati. Ma se volete raggiungere un’ottima conoscenza linguistica non dovete farlo. Perché la verità è che imparerete molto di più mettendo delle solide basi alla vostra conoscenza e studiando le risorse apposite per il vostro reale livello di inglese.

Parlare in inglese

Parlare l’inglese in modo fluente vuol dire esprimersi senza esitazioni. Ma se studiate l’inglese parola per parola sarà molto difficile non avere esitazioni. Questo perché ogni volta dovrete tradurre nella vostra testa ogni parola dalla vostra lingua verso l’inglese. Dunque il consiglio è quello di imparare le espressioni e le frasi e non le parole. Se per esempio state imparando la parola tomorrow/domani, vi aiuterà imparare l’intera frase Tomorrow it’s going to be a great day/ Domani sarà un grande giorno oppure Tomorrow I’m going to the cinema with friends/ Domani andrò al cinema con amici.

Così quando parlerete dei vostri impegni del giorno dopo almeno il vostro cervello avrà già alcune delle frasi pronte. Così ci saranno meno esitazioni. Imparare espressioni in una nuova lingua è un metodo conosciuto con il nome di Sentence mining.

Pianificare le Conversazioni

Per parlare meglio in inglese potete provare a pianificare le vostre conversazioni in anticipo. Questo perché se ancora non siete in grado di parlare bene di qualsiasi cosa, pianificare ciò che dovrete dire può aiutarvi ad acquisire sicurezza. Nonostante possa sembrare una cosa strana, pianificare le conversazioni vi aiuterà a praticare il vocabolario che state studiando.

Karaoke

Un altro suggerimento pratico è quello del karaoke. Se non sapete dove andare e cose fare sappiate che su You Tube ci sono tantissimi brani famosi con i testi e le parole che scorrono sullo schermo se sceglierete l’opzione dei Lyrics/versi. Vi consigliamo di iniziare con le iconiche canzoni dei Beatles famose per la bellezza e la semplicità dei loro testi.

Le persone che sono inglesi nativi non seguono le proprie regole grammaticali di continuo. Cosa vogliamo dirvi con questo? Di non focalizzarvi troppo sulla grammatica! Volete rimanere sorpresi? Nelle scuole britanniche la grammatica inglese nemmeno si insegna! Ovviamente le regole grammaticali sono di importanza fondamentale e vanno imparate ma nelle vostre priorità esse non devono ricoprire i primi posti. Quello che conta di più nell’inglese è la lingua parlata e dunque la pratica orale.

Se volete stare tranquilli sappiate che i madre lingua vi capiscono la maggior parte delle volte anche se la vostra grammatica è lontana dall’essere perfetta. Il vostro obiettivo quando parlate inglese è quello di farvi comprendere.

Sottotitoli

E come ultimo suggerimento vi diciamo di sfruttare al massimo la tecnologia. Su YouTube potete cercare dei video dove c’è l’opzione dei sottotitoli in italiano e metterli.

Parlare in Inglese

La cosa più importante da capire che non serve a nulla fare un corso intensivo magari di 2 o 3 settimane. La questione non è di fare una full-immersion per un brevissimo periodo o ancora peggio una “vacanza-studio”. Dal punto di vista dell’apprendimento dell’inglese è abbastanza inefficace stressarsi per qualche settimana per poi abbandonare tutto e pensare di aver imparato la lingua!

L’apprendimento vero avviene progressivamente nel tempo ma ci vogliono mesi e mesi per poter costruire solide basi per poi salire di livello di conoscenza. Si devono fare piccoli progressi settimanali. Dunque il corso di inglese non dovrebbe quasi mai essere intensivo ma piuttosto  diluito nei mesi in modo tale da darvi la possibilità di immagazzinare bene le nozioni imparate. Corsi Inglese.

Corsi di Inglese

Ricordatevi che il livello avanzato di inglese non dovrebbe essere la vostra destinazione finale da raggiungere. L’inglese rimarrà sempre un processo di apprendimento e di miglioramento continuo. Una volta raggiunto questo livello dovrete continuare a fare pratica di continuo. Pratica nell’ascolto, praticare il parlare in inglese, la scrittura e soprattutto la lettura con tutte le risorse infinite scritte in inglese. La verità è che chiunque abbia imparato e parli l’inglese non smette mai di imparare. Le nostre parole servono per motivarvi.

Scuola Inglese Roma.

Leggete Impara l’Inglese e Migliorare in Inglese

Categoria: Lezioni di Inglese | Articolo scritto da: