Manhattan


manhattan

Manhattan 

Ladies and gentlemen, Signore e Signori, vi diamo il benvenuto a Manhattan nella grande citta di New York City! Oggi vi vorremo fornire una guida con tutte le informazioni essenziali che contengono tutto quello che dovete sapere sul famosissimo distretto di Manhattan. Queste saranno cose utili per tutti coloro che stanno per visitare New York per la prima volta. Iniziamo col dire che Manhattan è uno dei cinque municipi, o anche comuni che insieme a Brooklyn, Queens, Bronx e Staten Island compongono la gigantesca città di NY. Dato il fatto che New York Manhattan è la zona più popolata, più turistica e quella più densa di attrazioni e monumenti di ogni genere, cerchiamo di suddividere le informazioni necessarie in modo da renderli più digeribili per i futuri visitatori.

Manhattan 

Partiamo con il ricoprire i luoghi e le zone che vi consigliamo di visitare quando per la prima volta metterete piede sul suolo di Manhattan. Qui ci sono circa 45 rioni o anche quartieri. Abbiamo messo insieme le zone migliori dove raccomandiamo di farci un salto. Iniziamo col menzionare due delle zone più turistiche e visitate in Manhattan, dove vi consigliamo di andare se avete pochissimo tempo a disposizione e dovrete avere delle priorità. Quindi prima di andare in altre parti vi suggeriamo di partire con il Midtown. Midtown è il luogo dove si trova l’iconica Empire State Building

Times Square

Questa zona è quella più densa, la più stipata e piena zeppa in assoluto di moltissime attrazioni turistiche. Questo circondario contiene la mitica piazza Times Square, Empire State Building come abbiamo detto e molto altro ancora. Considerate che i prezzi qui saranno molto alti per qualsiasi cosa vogliate fare. Qui potete andare, comprare e vedere tutti gli spettacoli di Broadway.

New York Manhattan

Come abbiamo già menzionato tutta la piazza di Times Square e le zone circostanti hanno una forte componente di attrazione. La gente  viene qui in qualunque momento del giorno, della sera e della notte ed è sempre un posto fantastico, grazie alle migliaia di luci al neon. Soprattutto se non ci siete mai stati prima! Anche salire sul tetto di Empire State dove c’è una terrazza panoramica per ammirare la vista dall’alto è una bella esperienza. Questo è un edificio di alto valore storico e ve lo consigliamo come prima tappa della vostra visita newyorkese. Quindi in una zona molto densamente popolata avete tutti gli spettacoli e show di Broadway.

new york manhattan

 

Rockefeller

Avete l’iconico grattacielo Rockefeller, gli studi della NBC, la Grand Central Station che è un altro sito di interesse in cui farci un salto. Macy’s che è il più gigantesco negozio al mondo. Korean Town, che sarebbe una specie di China Town alla coreana dove avrete la possibilità di entrare in un’atmosfera asiatica e di mangiare in uno dei tanti locali coreani al centro della Grande Mela.

Qui nell’epicentro di New York Manhattan abbiamo forse la strada più famosa al mondo, la Fifth Avenue, perfetta se volete fare un po’ di shopping.

Su questo viale tra i più calpestati e visitati al mondo si trova la bellissima chiesa, la St. Patrick’s Cathedral, principale luogo di culto cattolico a NY. Questa meravigliosa cattedrale non è lontano dalla famosa location per concerti ed eventi musicali Radio City Music Hall. Poi al di là del fiume Hudson ma attaccato alla zona appena menzionata troviamo il distretto finanziario, dove ovviamente troviamo la più famosa borsa del mondo, Wall Street, l’osservatorio One World, di recente costruzione.

World Trade Center

Qui spicca Oculus dell’architetto Calatrava, il nuovo nodo di trasporto della citta di Lower Manhattan e si sviluppa nell’area sotterranea compresa tra la torre 2 e la torre 3 del nuovo World Trade Center. Questa immensa struttura che vanta una bellissima volta fatta in vetro che esce da terra e si innalza verso il cielo è frutto di un progetto dell’architetto spagnolo Santiago Calatrava che così voleva raffigurare una colomba bianca liberata dalle mani di un bimbo. All’interno c’è anche un centro commerciale ed è anche un’attrazione turistica.

China Town

Adesso però spostiamoci dagli spot prettamente turistici ed entriamo nei posti più autentici dove si respira più profondamente la vera anima di Manhattan. Questi posti sono non solo dedicati al turismo perché qui si mescolano sia visitatori curiosi sia gente del posto, cittadini e residenti. Chi viene in China Town ad esempio sarà circondato dai veri newyorkesi. Uno dei posti preferiti dei cittadini stessi della Grande Mela sia che si tratti di mangiare, shopping, tempo libero o semplicemente per passeggiare e bighellonare. La China Town è un crocevia per diversi quartieri nelle vicinanze. Qui si trova il tempio buddista Mahayana dove è esposta la statua del Buddha dorato. Se visitate la China Town assicuratevi che si sono anche degli eventi e celebrazioni della cultura cinese come la parata del Capodanno Cinese.

Lower East Side

Un altro rione di Manhattan è la Lower East Side. Questo è un rione molto in voga per la movida tra i giovani con una moltitudine di bar, discoteche e feste organizzate. Segue il rione di East Village, una zona con l’atmosfera molto rilassata e tranquilla. Qui c’è una specie di zona dedicata al Giappone, il così detto Little Tokyo con un’alta concentrazione con luoghi per mangiare e negozi giapponesi. Segue una zona chiamata Greenich Village, o semplicemente The Village, uno dei posti con lo spirito più hippie e hispster della city di Manhattan.

The City

Si, perché chi vive al di fuori di Manhattan, spesso la chiama semplicemente The City, la città. Nel Greenich si trova il parco storico Washinton Square Park. Anche molti siti e location usati spesso nei film e nelle fiction televisive, come per esempio The Stone Wall Inn, un posto dedicato a molte delle battaglie del movimento per i diritti dei gay negli Stati Uniti.

Manhattan

Il prossimo punto da menzionare non è un quartiere, ma è grande quanto un quartiere ed è Central Park di cui tutti abbiamo sentito parlare. È il più grande parco cittadino e ci vogliono giorni per girarlo. Vi consigliamo di visitarlo non durante l’inverno perché qui fa veramente molto freddo, ma in una bella giornata soleggiata di primavera. Non sottostimate la parte nord di Central Park. Al centro di Central Park si trova un obelisco egizio nominato Cleopatra’s Needle, L’ago di Cleopatra. È un antichissimo artefatto egizio di oltre 3000 anni. Nelle sue vicinanze troviamo il museo americano di storia naturale. Per chi è appassionato di scheletri e fossili qui troviamo interi dinosauri.

Central Park

Mentre la maggior parte dei turisti visita la parte sud del parco perché è quella attaccata al Midtown. Mentre alla parte nord è attaccata la Upper East Side, la parte culturale di Manhattan con un sacco di musei importantissimi come lo Smithsonian, Guggenheim, il museo della Shoah e così via. Diciamo che se volete fare un giro dei musei la così detta Museum Mile, Il Miglio dei Musei è quello che fa per voi.

Harlem

Il prossimo rione che vale la pena menzionare è Harlem, la zona più sottovalutata di Manhattan forse per la sua fama di posto pericoloso e malfamato. Oggi però l’area è stata rivalutata ed è diventata sicura per residenti e turisti. Qui ci sono molti locali, c’è il famoso Apollo Theatre, ci sono molte cattedrali e chiese e la zona è molto ricca di street art. Harlem è il simbolo della cultura afro-americana. Vicino a China Town c’è il famoso quartiere di Soho, un altro spot ottimo per lo shopping, turismo e ristoranti.

Little Italy

Nelle vicinanze di Soho si trova la Little Italy. Qui ancora si respira l’atmosfera autentica dell’Italia nonostante il posto sia diventato molto turistico.  Consigliamo a tutti di acquistare la Metro Card che con 30 dollari settimanali vi da accesso illimitato a tutte le linee della metro newyorkese. La maggior parte delle linee metro in Manhattan vanno da nord a sud, ma non da est a ovest. Per quello dovrete prendere dei bus. In conclusione Manhattan è veramente meravigliosa e da vedere.  Oltretutto è molto ben collegata sia al proprio interno sia con gli altri grandi municipi di New York.

Guarda ne blog, Brooklyn.

Leggi anche l’articolo di Covent Garden e Camden Town.

Scuola Inglese Roma.

 

Categoria: Cultura | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Logo Metropolitana Roma Piazza Bologna (linea B)
Via Ravenna, 34

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot