Inno Inglese


inno inglese

Inno Inglese

Inno Inglese. God save the Queen, “Dio salvi la Regina”, chiamato anche God save the King, “Dio salvi il Re” in tempi in di sovranità maschile. Parliamo infatti esclusivamente dell’inno nazionale inglese. Tale inno è in vigore in tutti regni sotto la giurisdizione e l’influenza del Commonwealth, i rispettivi territori d’oltremare e le colonie sotto la dipendenza della corona britannica. Famiglia Reale Inglese.

Sappiate però che l’origine sia delle parole sia della musica sono sconosciute. Se doveste recarvi ad un evento sportivo nel Regno Unito o se siete così fortunati ad assistere al cambio della guardia davanti al Buckingham Palace, sentirete questa melodia suonata in persona.

“Dio salvi la regina” è una canzone abbastanza vecchia. Vediamo la sua storia! Inno Inglese.

Inno Inglese

A settembre del 1745 il giovane pretendente per il  trono britannico, il principe Charles Edward Stuart sconfigge l’esercito del re George II nei pressi di Prestopans, una cittadina vicino ad Edimburgo. Un’ esplosione di fervore patriottico giunse in seguito a Londra. Drury Lane, l’allora leader della compagnia teatrale reale del Theatre Royal ha deciso di preparare una performance con il brano God save the King, “Dio salvi il re”, subito dopo lo spettacolo teatrale in corso quella sera. Inno Nazionale Inglese.

Il brano suonato e cantato riscuote un successo enorme ed inaspettato e questo fa si che vi furono delle repliche della canzone ogni notte dopo gli spettacoli teatrali. Presto tale pratica inizia a ripetersi in altri teatri e così l’abitudine di accogliere e salutare il monarca al suo ingresso ad un evento pubblico diventa prassi comune. Inno Inglese.

Inno Nazionale Inglese

La canzone usata come inno nazionale inglese per la prima volta nel 1825, anche se prima di allora era stata molto popolare come canzone patriottica. God save the Queen veniva spesso usata in occasione che coinvolgevano i membri della famiglia reale già dalla metà del diciottesimo secolo. Durante il diciannovesimo e il ventesimo secolo la maggior parte dei paesi europei seguì l’esempio inglese. Alcuni paesi scrissero un inno apposito, altri adeguarono canzoni già esistenti convertendoli in inno nazionale inglese.

inno nazionale inglese

Inno Inglese Testo

Testo dell’ inno inglese.

God save the Queen

God save our gracious Queen,

Long live our noble Queen,

God save the Queen:

Send her victorious,

Happy and glorious,

Long to reign over us:

God save the Queen!

Inno Inglese Testo

Dio salvi la regina

Dio salvi la nostra magnanima regina,

vivi a lungo nostra nobile regina,

dio salvi la regina:

mandacela vittoriosa,

felice e gloriosa,

per regnare a lungo su di noi:

Dio salvi la regina!

inno inglese testo

Inno Nazionale Inglese

Come vediamo il primo verso, quello che vi abbiamo presentato qui, è senza dubbio quello più riconoscibile. Il senso della canzone è quello di lodare le qualità della regina inglese, o del re, visto che in origine era previsto che a regnare fossero solo i re maschi. Notiamo la presenza di diversi aggettivi che mirano all’ammirazione assoluta nei confronti della sovrana. Frasi come appunto gracious, piena di grazia, noble, nobile/onorevole, victorious, vittoriosa e glorious, piena di gloria. Inno Inglese.

L’ultimo verso recita così

Thy choicest gifts in store

On her be pleased to pour,

Long may she reign.

May she defend our laws,

And even give us cause,

To sing with heart and voice

God save the Queen!

 Siano i migliori regali in serbo

Riversarsi su di Lei

Possa a lungo regnare

Possa difendere le nostri leggi

E che ci dia una ragione

Per cantare con il cuore e la voce:

Dio salvi la Regina

Questo verso finale fa trasparire uno spirito positivo chiedendo a Dio di benedire la regina e il suo regno. Come possiamo riscontrare il vocabolario ricorre all’uso di parole di significato forte come choicest, meglio, to pour, versare/dare in abbondanza, to reign/regnare e cause, ragione/causa.

Ma la domanda che sorge spontanea è chi realmente ha scritto l’inno inglese?

Si crede comunque che la musica e il testo siano stati scritti da un uomo inglese molto famoso, ma chi è veramente tale enigmatico autore, non si sa. Le varie opzione ad attribuire la titolarità di questa amatissima canzone risalgono a autori come Thomas Ravencroft, Henry Purcell e John Bull per citarne alcuni. Inno Inglese.

Inno Inglese

Comunque il candidato più probabile ad aver creato l’inno britannico rimane Henry Purcell. Questo gentleman era un compositore inglese che era conosciuto per la sua particolare ed unica musica barocca che creava. Fu anche considerato uno dei compositori inglesi più importanti.

Come abbiamo già detto questo brano non rappresenta solo l’Inghilterra. Di fatto God save the Queen è inno nazionale inglese per diversi paesi intorno al globo. Tra i paesi che usano il brano come canzone di rappresentanza del proprio paese menzioniamo Australia, Bahamas, Barbados, Antigua e Barbuda, Belize, Bermuda, Canada, Grenada, Jamaica, Nuova Zelanda, le isole Solomon, e lo stesso Regno Unito. Inno Inglese.

Sapevate che negli USA hanno una canzone molto simile al God save the Queen?

Una canzone dal titolo My country Tis of Thee è una canzone scritta da Samuel Smith nel 1832. I suoi versi erano destinati ad essere cantati sui toni della melodia di “Dio salvi la regina”. In più il brano di Smith ha servito come inno nazionale americano prima di essere sostituito dall’inno attuale The Star-Spangled banner nel 1932.

Inno Inglese

Sapevate che non esiste una versione unica?

Dopo il primo verso che rimane invariato in tutte le versioni in ogni parte del mondo, God save the Queen ha molte versioni sia storiche che moderne che dipendono da chi canta l’inno o il luogo regionale dove l’inno viene suonato. Dopo la sua prima performance nel tardo diciottesimo secolo diverse strofe sono state tolte o aggiunte in base al clima politico e sociale che c’era al momento. Di solito però solo un verso, il primo viene cantato durante le cerimonie ufficiali e in quelle dove è richiesta la presenza e partecipazione della famiglia reale.

Inno Scozia e Galles

Vi sembrerà strano ma la Scozia e il Galles, Scotland and Wales, hanno il loro inno personale.

Anche se “Dio salvi la regina” è usato come inno inglese in Inghilterra, la Scozia e il Galles, e l’Irlanda del Nord, la Scozia ha un loro inno che usano per scopi politici ed eventi di portata nazionale. Anche Galles ha una canzone che ha il valore di inno, chiamata con il titolo intraducibile Hen Wlad Fy Nhadau. La Scozia usa almeno un paio di brani come il Scotland the Brave/”Scozia la coraggiosa” e Flower of Scotland/ “Fiore di Scozia”.

Inno Inglese

Ma detto tutto ciò per quanto vi possa sembrare bizzarro in fin dei conti l’Inghilterra non ha un inno nazionale inglese!

Si, avete capito bene! L’Inghilterra di fatto non possiede un inno inglese ufficiale nazionale. Comunque God save the Queen viene trattato come inno inglese quando l’Inghilterra è rappresentata a livello internazionale o nei diversi incontri che si tengono ai altri paesi. Questi comprendono eventi sportivi e militari, summit politici e cerimonie in cui partecipano i membri della casa reale.

Scuola Inglese Roma.

Leggi inoltre Modi di Dire Inglesi e Reported Speech

Categoria: Cultura | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Logo Metropolitana Roma Piazza Bologna (linea B)
Via Ravenna, 34

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot