Brooklyn


brooklyn

Brooklyn

Ladies and Gentlemen, bentornati nella Grande Mela! Oggi vi vogliamo portare nel famoso quartiere di Brooklyn New York dandovi una guida sommaria su tutto ciò che di più importante c’è da sapere su questo rione meraviglioso! Famoso per il Ponte di Brooklyn, il Brooklyn Bridge. Questa incredibile zona è uno dei cinque municipi che esistono all’interno del perimetro della città di New York. Brooklyn è il secondo municipio più importante della Grande Mela subito dopo Manhattan. Di sicuro è anche il rione più densamente popolato. C’è addirittura uno studio di statistica fatto molto tempo fa il quale spiega che se Brooklyn fosse una città a sé stante, questa città sarebbe la terza più sovrappopolata negli Stati Uniti! Comunque, sia che si tratti di architettura eccezionale, una vita notturna fantastica o atmosfera da hipster, questa zona di New York offre di tutto.

Brooklyn

Quindi iniziamo la nostra breve guida dalle location e le zone che vale la pena visitare.

Dumbo

Vi segnaliamo una prima tappa da vedere: Dumbo Brooklyn. Questa è un’area che si trova proprio sotto il famoso ponte che collega Manhattan con Brooklyn. È la famosa passerella pedonale o passaggio sopraelevato. Dumbo è una zona riqualificata e veramente all’avanguardia. Nel passato è stata una zona di depositi e magazzini. Lo è anche al giorno d’oggi con la differenza però che molti di questi vecchi depositi sono stati riconvertiti in negozi d’arte, caffetterie, posti di ritrovo per i hispter e così via. Per cui Dumbo è una delle attrazioni turistiche principali di Brooklyn.

Skyline

Una delle ragioni di ciò sono dei panorami incredibili che potete ammirare quando vi trovate nella zona di Dumbo. Da qui si vedono degli scorci veramente belli verso Manhattan e il suo skyline, verso il ponte di Brooklyn e il ponte di Manhattan. Brooklyn Bridge.Dumbo è un ottimo ritrovo per molti giovani soprattutto nei mesi estivi.

Ponte di Brooklyn

I punti che vale la pena vedere nella zona di Dumbo sono i vecchi depositi rinnovati, Empire Stores che è un vecchio deposito riqualificato e riconvertito in centro commerciale. Non perdetevi le bellissime viste da Pebble beach, la spiaggia dei sassolini colorati dalla quale si scorge la vista verso Manhattan e il suo ponte omonimo. Se andate letteralmente sotto il ponte di Manhattan troverete una bella area chiamata Archway con degli archi sotto cui passeggiare. Poi vi dovete senz’altro fare una bella camminata sul famosissimo ponte di Brooklyn, The Brooklyn Bridge.

ponte di brooklyn

Ponte di Brooklyn

Questo è l’unico ponte pedonale, senza che ci siano treni che lo attraversano. Solo pedoni e macchine! Vi ci vorrà all’incirca 45 minuti per attraversarlo da un capo all’altro. Se camminate più velocemente ce la farete anche in 30 minuti comunque! È una passeggiata veramente meravigliosa e avrete davanti agli occhi dei bellissimi punti di vista verso la città di NY. Dal Dumbo ci spostiamo verso Downtown Brooklyn.

Downtown

La prima tappa qui sarà senza dubbio la Fulton Street Mall, un centro commerciale a cielo aperto distribuito su una superficie pedonale enorme. Consideratela come la Times Square di Brooklyn. Qui ci sono moltissimi negozi, ristoranti e tanta attività frenetica. Fate un salto all’edificio chiamato City Point dove si trova un mercato del cibo di strada, il così detto “street food” insieme ad un frequentatissimo cinema chiamato Alamo Draft House.

Brooklyn Bridge

Se siete amanti del cheese cake vi consigliamo di fare un salto al Junior’s Restaurant. Il suo conosciutissimo cheese cake è tra i più quotati dell’intera città di New York. Qui troviamo Barkley Center, una gigantesca arena dedicata agli sport americani e alle performance di diversi artisti musicali. Se volete visitare un gigantesco centro commerciale, andate all’Atlantic Avenue Terminal, dove tra un arrivo ed una partenza dei treni vi potrete dedicare allo shopping.

Shopping.

Accanto al Downtown troviamo la zona di Brooklyn Heights. Questo è un posto indicato per chi vuole osservare la città da una specie di piattaforma elevata. Qui ci sono molti edifici di valore storico e quindi potremmo ammirare molta architettura antica. Per cui la zona è molto residenziale e tranquilla, con un’atmosfera rilassata.

Brooklyn Bridge

Il prossimo rione di Brooklyn Prospect Park che però è meno quartiere rispetto agli altri. Prospect Park è il Central Park di Brooklyn, quindi intuiamo che è un parco gigantesco all’interno di questo municipio. Al suo centro spicca un arco gigantesco chiamato Soldiers’ and Sailors’ Arch, L’arco dei Soldati e dei Marinai. La piazza su cui è situato si chiama Grand Army Plaza. Diciamo che questo arco è un’esatta riproduzione dell’Arco del Trionfo che si trova a Parigi. Di fronte ad esso troviamo il Brooklyn Museum e la Brooklyn Library. Seguono a brevissima distanza i giardini botanici di Brooklyn.

Brooklyn New York

Il prossimo rione è Williamsburg Brooklyn, un bellissimo miscuglio tra gli abitanti della numerosa comunità ebraica e i hispter. Qui ci sono molti bei posti per mangiare, si fa molta movida ma l’atmosfera di questa zona rimane rilassante. Vi suggeriamo di visitare Domino Park che offre belle viste verso Manhattan. Se invece volete partecipare allo stile di vita dei hipster andate a Bedford Avenue, dove vi potrete dilettare tra mercatini di artigianato, negozi particolari e molti punti dedicati allo stile hipster. Accanto a Williamsburg, c’è “la sua sorella più piccola”, il quartiere di Greenpoint anch’esso con molti punti ottimi per il cibo, la ristorazione, lo shopping con molti negozietti piccoli.

Brooklyn New York

Un quartiere molto conosciuto e popoloso di Brooklyn è il Coney Island. Situato letteralmente sulla spiaggia, è di fatto una delle spiagge più popolari della Grande Mela. È una location molto amata nei mesi estivi. Qui troviamo Nathan’s, una delle catene franchising di hot dog più conosciute negli Stati Uniti. Qui da visitare comunque spicca Surf Avenue pieno di negozi. C’è anche un luna park molto conosciuto. Accanto a Coney Island è situato Brighton Beach, chiamato anche Little Odessa perché qui ci vivono molti immigrati dall’Europa dell’Est. L’ultima area che segna il confine tra Brooklyn e Queens è chiamata Dead Horse Bay.

Brooklyn

Possiamo anche dire che l’intera zona di Brooklyn è considerata una zona molto sicura della città di NY. Il tasso di criminalità è estremamente basso nella Grande Mela e Brooklyn non fa eccezione a questa statistica. Ovviamente ci sono alcune zone di Brooklyn un po’ più pericolose ma nulla di preoccupante in generale! Mentre per il discorso del cibo che troverete in questo municipio il discorso si fa multietnico e multiculturale.

Dal vegano, al cibo di strada, ai ristoranti con stelle Michelin, alla pizza e agli aperitivi, cucina ebraica, caraibica, avrete veramente l’imbarazzo della scelta!

Essendo Brooklyn una zona gigantesca, considerate che ci sono moltissime linee della metropolitana che la collegano sia al suo interno che con gli altri municipi newyorkesi. Ci sono tantissimi alberghi, hotel e air b & b dove potrete la sistemazione più adatta alle vostre esigenze. Perciò cosa aspettate a venire nella megalopoli newyorkese e a lanciarvi alla scoperta di Brooklyn?

Leggi anche l’articolo di Manhattan e Black Friday.

Scuola Inglese Roma.

Categoria: Cultura | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Logo Metropolitana Roma Piazza Bologna (linea B)
Via Ravenna, 34

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot